A cosa Serve il Business Manager?

business manager

Il Business Manager è lo strumento Marketing di Facebook che ti permette di “tenere in ordine” tutto ciò che ti serve a livello di marketing sulla piattaforma social n° 1 al mondo. Moltissimi marketer la utilizzano, mentre per altri non sembra essere ancora uno strumento molto friendly da utilizzare. Quando ho sentito parlare per la prima volta del BM (nel 2014), questo strumento era utilizzato solo dalle grandi agenzie e dai brand più conosciuti al mondo; ora è diventato pane quotidiano sia per me che faccio questo lavoro ogni giorno e sia per i miei colleghi marketer. Vediamo assieme cos è il BM, alcune funzionalità, i pro e i contro.

Cosa è e cosa NON è il Business Manager

Vi condivido la mia idea di cosa è il BM, ma è solo un mio modo personale di rappresentarlo a tutti coloro che mi chiedono di “spiegarlo in maniera semplice”. Il BM è un grande scatolone che all’interno contiene tutto l’occorrente (in questo caso tutte le funzionalità): pixel, pubblici, analytics, le inserzioni ecc. Quando si crea un nuovo account pubblicitario (strumento indispensabile per creare delle inserzioni a pagamento su Facebook) o lo si aggiunge tramite questo scatolone, è possibile continuare ad utilizzare la pubblicità tramite questi strumenti ma saranno tutti racchiusi in un unico posto CENTRALIZZATO. E’ come avere la propria scrivania in ordine, mi piace pensarla così 🙂

Ogni marketers ha la sua strategia e il suo metodo di lavoro ma tutt’oggi mi ritrovo spesso ad andare da clienti che, fanno pubblicità su facebook, ma non sanno l’esistenza di questo BM. Quando gli spiego cosa è in cosa consiste sono molto eccitati; quando devono utilizzarlo o chi per loro (che non sono io ;)) devono utilizzarlo, fanno molta fatica perchè non riescono a comprendere come si usa e dove “si trovano tutte le cose che prima utilizzavo”.

Ecco il link dove potersi registrare.

business manager
ecco la schermata del business manager

SALVEZZA O NO?​

La mia idea è che il BM ha finalmente reso “professionale” uno strumento che sicuramente è utile per le aziende e per il loro business ma anche per consulenti come noi che ci smanettano ogni giorno, così possiamo davvero organizzare il lavoro in maniera molto più professionale. Con questo super “scatolone” possiamo:

1. aggiungere persone/utenti esterni per gestire campagne e rimuoverli con un semplice click;

2. monitorare in maniera più chiara le campagne e le modifiche effettuate;

3. gestire tutto da un unico accesso.

E’ quindi diventato fondamentale usarlo sia per le agenzie, sia per i grandi brand che per noi consulenti. Quindi, per mia esperienza, lo considero una salvezza 🙂

I VANTAGGI DEL BM​

Ebbene sì, ci sono alcune attività che è possibile farle SOLO ED ESCLUSIVAMENTE con il Business Manager e ve ne elenco alcune qui sotto:

1. Uplodare file contenenti dati di clienti che avete a database per poter creare dei vostri pubblici personalizzati;

2. utilizzare cataloghi per poi fare remarketing;

3. creare pubblici differenti in base alla tipologia di azione che effettuano: es. visite sul sito web, interazione con un post ecc.

Per poter svolgere tutte queste attività è necessario accedere alle funzione del BM, dove è presente una griglia in alto a sinistra; cliccandoci viene fuori un menù a tendina con tutte le opzioni che si possono utilizzare.

Non è fantastico? E’ davvero uno strumento potente se usato correttamente; è un aggregatore di attività che, se svolte alla vecchia maniera, avrebbe creato solo confusione sopratutto per noi consulenti aziendali che dovremmo rincorrere i clienti per condividere file ed accessi vari.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.